--------------------------
AREA CLIENTI

--------------------------

NWG Energia S.p.a. Società Benefit - Sede legale: Via Sornianese, 91 - 59100 Prato
P.Iva e C.F. N. Iscr. Reg. Impr. PO: 02294320979 - Rea n. PO-521147 - Cap. Soc. € 5.000.000,00 i.v.

Scopri la rete NWG New World in Green:

new world in green

Ecco cosa fare per avere uno stile di vita più sostenibile

Al giorno d’oggi sempre più persone vogliono scegliere uno stile di vita sostenibile, per vivere in maniera compatibile con l’ambiente e non pregiudicare il benessere altrui. In questi casi bisogna innanzitutto conoscere la propria impronta ecologica, per individuare gli aspetti in cui è possibile migliorare e ridurre l’impatto sull’ambiente causato dalle proprie abitudini.

Ovviamente bisogna sapere quali sono i comportamenti sostenibili, per capire quali cambiamenti realizzare nella quotidianità per ridurre la propria impronta ambientale. Ecco 10 consigli utili per uno stile di vita sano ed ecosostenibile, con una serie di suggerimenti da considerare per vivere in maniera più green e rispettosa del pianeta.

Cosa vuole dire avere uno stile di vita sostenibile?

Per comprendere come essere ecosostenibile è importante innanzitutto capire cosa vuol dire vivere in modo green. In particolare, adottare uno stile di vita sostenibile significa vivere in modo compatibile con l’ambiente, promuovendo un modello di sviluppo economico e sociale equo e responsabile in grado di creare benessere per tutta la popolazione globale.

Allo stesso tempo, per una maggiore sostenibilità ambientale è necessario preservare le risorse disponibili oggi, affinché possano usufruirne anche le future generazioni. In questo contesto bisogna considerare il valore dei piccoli gesti di tutti i giorni. Grazie alle proprie scelte quotidiane si possono ottenere risultati considerevoli e influenzare anche gli altri verso uno stile di vita più ecologico e sostenibile.

vita sostenibile

Il decalogo dei comportamenti ecosostenibili

Per vivere green è necessario apportare alcuni cambiamenti nella propria quotidianità, compiendo scelte informate e consapevoli in merito all’alimentazione, al consumo di energia e all’acquisto di prodotti. L’obiettivo è diminuire l’uso di risorse naturali e ridurre le emissioni di gas serra dirette e indirette, senza compromettere il proprio benessere e quello altrui. Vediamo 10 suggerimenti di sostenibilità per uno stile di vita green.

1. Scegliere alimenti sostenibili

Prima di tutto è fondamentale supportare modelli di agricoltura sostenibile, acquistando cibo con una bassa impronta ambientale. È opportuno basare l’alimentazione sui prodotti di origine vegetale, riducendo il consumo di carne rossa e di cibo lavorato industrialmente. Bisogna anche preferire alimenti biologici e prodotti locali, ricorrendo a cibo di stagione ed evitando l’utilizzo di alimenti realizzati ad esempio dall’altra parte del mondo.

2. Ridurre gli sprechi per essere più sostenibili

Per uno stile di vita green è necessario diminuire gli sprechi di ogni tipo, a partire dagli sprechi alimentari, ad esempio facendo la spesa con maggiore attenzione e verificando sempre le date di scadenza degli alimenti. Bisogna anche ridurre gli sprechi idrici, ad esempio scegliendo la doccia al posto del bagno, oltre a diminuire gli sprechi di energia per abbassare la carbon footprint e risparmiare sulla bolletta della luce e del gas.

3. Utilizzare le fonti rinnovabili per il proprio fabbisogno energetico

Per essere sostenibili è necessario passare dall’utilizzo di energia prodotta da fonti fossili alle energie verdi ottenute attraverso le fonti rinnovabili, come l’energia solare ed eolica. Farlo è semplicissimo, basta sottoscrivere una fornitura green nel mercato libero dell’energia. Ad esempio, con NWG Energia è possibile usufruire di offerte luce con energia 100% verde e certificata, proveniente esclusivamente da fonti rinnovabili e pulite. Inoltre è possibile condividere questa scelta green e azzerare la bolletta dell’energia con l’iniziativa Bolletta Zero.

4. Passare alla mobilità sostenibile, pubblica e condivisa

Il settore dei trasporti è tra i principali responsabili delle emissioni di gas serra, per questo motivo è essenziale diminuire l’impronta di carbonio ricorrendo a forme di mobilità sostenibile. In queste circostanze è possibile acquistare un’auto elettrica al posto di un veicolo endotermico, usare di più il trasporto pubblico, preferire il treno all’aereo quando possibile e utilizzare la bici o camminare per i brevi spostamenti in città.

5. Adottare soluzioni circolari per il riuso dei prodotti

I principi dell’economia circolare sono perfetti per chi desidera vivere in modo green, infatti, favoriscono soluzioni di riutilizzo dei beni di consumo per ridurre gli sprechi e i rifiuti da smaltire. In questo caso si possono acquistare prodotti progettati tramite l’ecodesign, ovvero più facili da riciclare e riutilizzare, oppure comprare oggetti usati invece di prodotti nuovi, diminuendo in modo significativo l’impatto ambientale dei propri consumi.

6. Installare un impianto fotovoltaico in casa

Per uno stile di vita sostenibile è fondamentale usare energia da fonti rinnovabili, tuttavia oltre a scegliere una fornitura energetica green è possibile considerare l’installazione di un impianto fotovoltaico con prodotti innovativi che consentono di ottimizzare la resa dell’impianto e migliorare la percentuale di autoconsumo.

7. Scegliere i viaggi sostenibili al posto del turismo di massa

Viaggiare slow e in modo sostenibile permette di diminuire la propria impronta ambientale, riducendo le emissioni di gas serra e contribuendo alla tutela delle risorse naturali. Inoltre, il turismo sostenibile consente di aiutare le popolazioni locali e le collettività vulnerabili, promuove una maggiore contaminazione culturale e supporta lo sviluppo sostenibile. D’altronde, con un’offerta di viaggi green sempre più ampia oggi è facile trovare destinazioni adatte a chi vuole ridurre il proprio impatto ambientale.

8. Investire nell’efficienza energetica per ridurre i consumi di energia

Le nostre abitazioni sono spesso molto energivore, soprattutto se non si presta molta attenzione all’efficienza energetica. Investire nella riqualificazione energetica della casa garantisce invece numerosi vantaggi, a partire dalla possibilità di usufruire di importanti agevolazioni fiscali, oltre all’aumento di valore dell’immobile e al risparmio ottenibile attraverso i minori costi nelle bollette della luce e del gas.

9. Diminuire i propri consumi e acquistare solo ciò che serve

Spesso capita di comprare un prodotto che in realtà non serve, magari spinti all’acquisto da una pubblicità o dall’utilizzo di un certo articolo da parte dei propri conoscenti. Diminuire il consumo di prodotti permette di vivere in modo più sostenibile, comprando soltanto quello che è realmente utile ed essenziale e rinunciando al superfluo, adottando un approccio più minimalista alla vita per ridurre l’impatto dei propri consumi sull’ambiente.

10. Supportare i progetti di sostenibilità

Un maggiore impegno sociale orientato alla sostenibilità può avere un effetto importante sul pianeta. Infatti, non mancano gli strumenti per fare la differenza, dal voto a favore di partiti politici che difendono l’ambiente e modelli di sviluppo sostenibile, al supporto di organizzazioni, associazioni e aziende attive nella salvaguardia dell’ambiente, oltre alla possibilità di organizzare direttamente eventi e attività rivolte alla protezione delle risorse naturali della Terra.